Parrainage à distance : chien , chat ou les deux …

Pourquoi parrainer un chien ou un chat ?

Les dons envoyés à l’association Simabô permettent à un chien ou à un chat de trouver une place dans notre refuge, au lieu de retomber dans l’errance et la détresse de la rue. Votre don assure également sa nourriture, ses soins médicaux et l’affection dont il a besoin. De plus, les sommes économisées grâce à votre contribution permettront d’améliorer les conditions de vie au refuge pour tous les animaux y séjournant.

  

Voici Pina et Coehlo, deux chiennes arrivées tout juste sevrées dans notre refuge au début 2009. Pina avait été percutée par une voiture et sérieusement blessée à la patte avant. Nous avons fait tout notre possible pour sauver sa patte mais malheureusement elle est restée boiteuse. Coelho, dont le nom signifie «lapin» en portugais a été baptisé ainsi à cause de la couleur de son poil dont les nuances de gris rappellent la fourrure du lapin. Coelho est arrivé chez nous avec sa mère Nakuka et 3 autres petits issus d’une portée de 8 chiots. Cette portée fut la dernière pour Nakuka, une chienne de rue reproductrice avec au moins une douzaine de portées à son actif. Nous l’avons stérilisée pendant notre première campagne de stérilisation, en Avril 2009.

2. Combien coûte une adoption et combien vais-je payer ? 

La contribution et libre et vous ne payez que ce que vous souhaitez. Mais nous vous recommandons un montant minimum de 30 euros par mois. Vous pouvez payer à l’année, par trimestre ou par mois. Le versement doit être précisé ainsi : contribution avec montant en euros (annuelle, mensuelle, trimestrielle) pour (nom de l’animal). Envoyez un email de confirmation à anitadrago@hotmail.it

Pina en convalescence, avec son bandage, ce qui ne l’a jamais empêché de bouger, sauter, courrir, tout ça pour le plaisir de jouer et de revenir dans les bras d’un de nos employé ou bénévole. Pina a une autre caractéristique qui la distingue de tous les chiens de notre refuge : Elle ne cesse de se plaindre et de gémir ! A chaque fois que quelque chose lui déplaît, elle se met à jouer la comédie. Le résultat est qu’elle amuse tout le monde et que plus personne ne la prend au sérieux !

3. Comment débute le processus d’adoption ?

Avant toute chose, il vous faut choisir le chien ou le chat que vous désirez adopter. Pour cela, utilisez l’album photos et les fiches. Vous pourrez obtenir des informations complémentaires en écrivant à anitadrago@hotmail.it . Lorsque vous aurez choisi, envoyez un mail à cette même adresse en précisant bien :

Objet : Adoption de (nom de l’animal adopté). Précisez bien s’il s’agit d’un chien ou d’un chat.

Texte : Je souhaite adopter l’animal suivant (nom), chien ou chat, pour lequel je verse la somme de (montant en euros) à la fréquence de (par an , mois ou trimestre ). Je m’y engage.

Ce mail de demande d’adoption sera validé par l’envoi à l’adoptant d’un formulaire d’adoption qui devra être rempli et renvoyé également par mail.

Coelho a grandi avec nous, ainsi que ses deux sœurs Oi Pret et Carla. Pour tous les trois, il nous est difficile de trouver une adoption locale, et ceci à cause de leur taille au-dessus de la moyenne. En effet, les logements au Cap Vert sont souvent petits et nourrir ne serait-ce qu’un petit chien est déjà une lourde charge financière. C’est pourquoi, généralement, plus le chien est petit, mieux c’est. De plus Coelho est un chien à la santé fragile. Il est sujet à des problèmes de peau probablement causés par une allergie qui doit être traitée rapidement (par un régime alimentaire à base de poisson durant quelques jours) à cause des irritations cutanées susceptibles de provoquer de fortes infections.

4. Tenez-moi informé de l’animal et de son état de santé.

Aussi rapidement que possible, nous vous enverrons régulièrement des nouvelles de l’animal que vous venez d’adopter, avec éventuellement des photos.

Voici « Sarna perna », appelé ainsi parce qu’en plus de la gale (« sarna », en portugais), il avait une blessure à la patte (« perna »). Nous l’avions recueilli durant la campagne de stérilisation de Juillet 2009, mais il était en si mauvaise santé que nous n’avons pas pu l’opérer tout de suite. Nous avons alors pris soin de lui jusqu’à ce qu’il soit en état d’être stérilisé. Comme il est ?âgé et d’aspect « féroce », personne ne s’intéresse à lui et c’est pourquoi nous l’avons gardé. Il le mérite bien !

6) Parcourez l ‘ album des chiens et l’album des chats adoptables à loin! 

Il y a aussi un album exprès sur fb: https://www.facebook.com /pg/simabo.org/photos/?tab=album&album_id=514343398583579

Laisser un commentaire





Comments

22nd January, 2019
  1. Gabriella dit :

    Siete grandi!! So bene quali siano le situazioni dei cani di Cabo v! grazie per quanto fate x queste creature pure e gentili . Buone feste a voi e pelosi

  2. simabo dit :

    Grazie Gabriella, e grazie anche per la bellissima immagine: hai detto bene « creature pure e gentili ». Tante volte ho cercato queste parole per esprimere quello che questi ANIMAli emanano e che conquista letteralmente tutti quelli che li incontrano…

  3. MORENA dit :

    Vorrei tanto venire fin laggiù per esservi d’aiuto!…Per adesso nn posso permettermi un viaggio perchè nn ho molta disponibilità ma ho intenzione di fare un’adozione a distanza,c’è Baster che mi sembra il più inguaiatello…cmq a fine giugno avrete anche il sostegno della mia famiglia con il 5xmille…la ricerca per il cancro è sicuramente importante ma ha anche tanto sostegno da parte di moltissime persone mentre gli animali sono sempre messi all’ultimo posto!..buon lavoro,vi stimo molto e vi apprezzo smisuratamente…spero di conoscervi di persona e di poter abbracciare tutti i vostri amici a quattro zampe,per il momento cerco di fare il mio meglio con i randagi della zona in cui vivo…sono sola e incompresa ma certo qui nel sud c’è tanta ignoranza e odio,e poi dicono che siamo un paese civile…mah!

    1. simabo dit :

      hai ragione, infatti non credere che io non ci pensi che quello che gli amanti degli animali italiani danno a noi viene sottratto ai cani di casa nostra… è un mio cruccio… del resto io, con le mie forze, non avrei mai potutto permettermi un progetto di questo genere da noi, i costi sarebbero stati stratosferici… insomma, si fa quel che si può…
      Sì, BAster, tra quelli pubblicati è quello che stava peggio in assoluto… se ti mando le foto di com’era quando ce l’hanno portato (cioè li abbiamo costretti a portarcelo… volevano che andassimo noi a eutanasiarlo per strada…) ti spaventi…
      Visto che hai tirato fuori il discorso, voglio informarti che tutte queste leghe e associazioni per la ricerca sulle più svariate malattie sono le maggiori finanziatrici della vivisezione, una pratica terribilmente crudele ma che soprattutto non serve assolutamente a NIENTE… Ti invito a leggere qui : http://www.agireora.org/info/vivisezione.html… quindi in questo caso solo solo felice di sottrarre soldi a loro!!! Quello che facciamo è senz’altro una goccia nel mare, ma non importa… Non si capisce perché all’uomo debbano essere riservati tutti i privilegi e gli animali debbano essere costretti a fare una vita di serie B… Io sono assolutamente consapevole del fatto che l’ingiustizia dilaga in questo mondo dominato dal profitto… che come ci sono milioni di mucche rinchiuse a produrre latte e milioni di galline rinchiuse a produrre uova (senza parlare degli allevamenti di animali da pelliccia e da carne…) ci sono anche milioni di bambini semi-rinchiusi a produrre scarpe da ginnastica o palloni… ma non capisco perché i bambini debbano fare pena e le mucche no, anzi, chi le difende sia considerato pazzo o imbecille…. vabbeh, scappo ad aggiornare la pagina dei gadget, vedrete quante cose belle quando sarà finita !!!

    2. simabo dit :

      ah, dimenticavo… guarda che venire a CV non costa moltissimo! In bassa stagione puoi cavartela con 500 euro, poi ai volontari chiediamo solo un contributo di 7 euro al giorno per il vitto e l’alloggio….

  4. Cinzia Bracco dit :

    Ho chiesto anche quest’anno sulla lettera per Babbo Natale di portare amore a tutte le creature meno fortunate nel mondo lontano dal mio di mondo dove i miei pelosi dormono nelle calde cucce della mia casa,coccolati e curati con amore.Ho chiesto anche che gli angeli come voi che si prendono cura di questi esseri trovino sempre la forza per non mollare mai!Buone feste !!!!

    1. simabo dit :

      Grazie Cinzia, angelo non me l’aveva mai detto nessuno!!! Purtroppo non siamo angeli ma umani, e per tenere duro abbiamo bisogno, oltre che di pensieri positivi e di incoraggiamento, che sono importantissimi, anche dell’aiuto pratico di tutti! Anche tu puoi aiutarci, basta una piccola cosa… Ti invierò il nostro file di informazioni per i volontari così potrai farti un’idea di quello che puoi fare per noi anche a distanza. E non preoccuparti perché anche i nostri pelosi sono veramente fortunati, anzi, questo ci sta creando anche un po’ di problemi perché poi non vogliono stare nelle famiglie adottive e appena possono scappano e tornano… Ne abbiamo anche alcuni che sono stati ricoverati da noi a lungo per malattia o incidente e anche adesso che sono tornati a casa ogni tanto vengono a trovarci… E’ bellissimo…

  5. lucia dit :

    Siamo molto felici di poter contribuire a questo progetto importante con l’adozione di Silvia e Paolo.
    E speriamo che questo possa essere una piccola goccia per iniziare un grande cambiamento nella società. Una società che crea tanta sofferenza negli animali è a un passo dal creare altrattanta sofferenza negli esseri umani…

    1. simabo dit :

      Grazie Lucia!

  6. valentina dit :

    Grazie per quello che fate! Se esiste davvero, Voi e queste creature meravigliose Vi meritate un posto in paradiso. E grazie ai Vostro gesti in paradiso queste bestioline ci sono gia’ arrivate! Continuate cosi’, e non arrendeteVi mai. Siete da ammirare.
    Valentina

    1. simabo dit :

      Ciao Valentina, grazie!!! Ma più che da ammirare siamo da aiutare!!!!! Comunque non c’è niente di ammirevole, c’è solo da tirarsi su le maniche e prendere il toro per le corna (scusate l’immagine poco animalista!!) Venite! più saremo, più animali riusciremo a gestire/curare/salvare!!!

      1. valentina dit :

        Spett.le Associazione Simabo, Egregi veterinari, Gentilissimi Volontari e
        Gentilissima Sig.ra Nanda (con gli occhi che parlano di forza e amore9 e Sig. Ailton (sorriso che rasserena),
        desidero ringraziarVi per tutto cio’ che fate per gli animali. Sono gesti
        importanti e meravigliosi, e non esistono parole per descrivere il Vostro
        impegno e la Vostra generosita’.
        Guardando le foto sul Vostro sito ho capito quanto sia speciale il Vostro
        lavoro, e quanto abbiano bisogno di Voi tutti gli animali malati, maltrattati e
        bisognosi di cure e di TANTO AFFETTO.
        Non sara’ molto, ma da lontano provo a sostenerVi, nell’unico modo che mi e’
        possibile: Vi ho inviato bonifico.
        Continuate e non scoraggiateVi, perche’ cio’ che fate e’ un sogno che si
        avvera per quelle stupende bestiole.
        L’anno scorso sono stata a Boavista, ed oltre alle bellezze dell’isola ho
        visto e fotografato cani e gattini che ogni giorno incontravo: l’amore che
        provo nei loro confronti e’ molto forte, e so’ che Voi potete capire.
        Vi sono vicina, perche’ Voi mi fate sentire vicini i Vostri protetti.
        Grazie ancora, e tanti tanti auguri di incoraggiamento per la Vostra Opera.
        Con il cuore,
        Valentina Ferro

  7. ALIDA dit :

    ciao è gia da un po che vi seguo essendo amica di lamento rumeno onlus credo che facciate uno splendido lavoro anche io nel mio piccolo cerco di portare conforto alle creature sfortunate ma purtroppo non sono un veterinario.
    spero presto di poter venire a trovarvi per conoscervi
    ciao buon lavoro atutti

    1. simabo dit :

      Ti aspettiamo! Accogliamo a braccia aperte anche volontari non veterinari!

  8. Norma dit :

    Ciao a tutti,siete meravigliosi…..mi chiedevo se oltre all’adozione a distanza è possibile anche quella da noi in Italia….potete portare i cani da CV in Italia se ci fosse un’adozione sicura e definitiva??? io sono molto interessata e vorrei in qualche modo aiutarvi e questo potrebbe essere un modo….fatemi sapere vi prego..grazie

    1. simabo dit :

      Ciao Norma, scusa immensamente se non ti ho risposto, ma non mi ero accorta che c’era questo commento in attesa di approvazione! Certo che potremmo portare i cani in Italia! Però sinceramente anche in italia ce ne sono talmente tanti nei canili che aspettano un padrone, che aggiungerne uno che viene da qui mi sembra fuori luogo… Perché non vieni a trovarci? Così potrai renderti conto di tante cose e anche di come puoi aiutarci!

  9. Cori dit :

    STò scuriosando qua e la per il vostro sito….per farmi più o meno un idea…ma ammetto che non vedo l’ora di adottare uno o più di questi magnifici cuccioloni…aiutare gli animali è la cosa che mi preme maggiormente, e il vostro progetto mi sembra fantastico!!! Se non avessi sentito Radio DeeJay con Vick a quest’ora forse non vi conoscerei ancora…vorrei potervi venire ad aiutare li, vedere com’è nella realtà tutto questo e lavorare duramente per cogliere giorno dopo giorno i frutti…il mio grande cruccio è sgrogliarmi dal lavoro e convincere il mio ragazzo, ma sono sicura che ci riuscirò!
    Per ora vi ringrazio immensamente epr quello che fate e vi dò un grosso abbraccio volante!

    1. simabo dit :

      Non vedaimo l’ora di averti qui! nel frattempo, ti ho scritto nell’altra replica come puoi aiutarci, oltre che economicamente con una donazione che puoi fare con uno dei seguenti sistemi:
      • bonifico bancario sul conto IBAN: IT23 S033 5901 6001 0000 0009 584 (SWIFT: BCITITMX500) intestato a SIMABO Onlus presso Banca Prossima – Milano. La donazione è detribile dalla dichiarazione dei redditi allegando semplicemente la ricevuta del bonifico effettuato con causale “DONAZIONE”
      • CARTA di CREDITO: via Internet con PayPal. Dal sito http://www.paypal.com è possibile inviare una donazione indicando semplicemente l’indirizzo e-mail dell’associazione: info@simabo.org.
      • DEPOSITO POSTALE SU CARTA POSTEPAY: N. 4023 6005 5416 4600 intestata a Paolo Manzoni
      • PAGAMENTO DIRETTO delle fatture fornitori: “prenotando” la prima fattura disponibile, che verrà intestata direttamente al donatore.
      • Donazione del 5 per mille: indicando il codice fiscale di SIMABO Onlus: 96047080062

  10. Cori dit :

    scusatemi ancora….per adottare uno di queste meraviglie, ho capito più o meno la modalità…ma ho letto che devo scegliere chi adottare?! giusto? ci sono foto o annunci di richiesta adozione? perchè non ho trovato nulla…grazie ancora!

    1. simabo dit :

      Ciao Corinna! Grazie per aver scritto! Alcuni degli adottabili sono quelli delle foto della pagina in cui hai inserito questo commento. Poi ce ne sono molti altri! Se tu hai dimestichezza con Internet e il computer potresti aiutarci anche da casa tua postando gli annunci con le foto per le adozioni a distanza (che ovviamente ti manderei io…)

      1. simabo dit :

        Ciao corinna, abbiamo finalmente pubblicato un album con le foto degli adottabili a distanza: http://www.facebook.com/media/set/?set=a.514343398583579.122114.129842963700293&type=3

  11. Maurizio dit :

    CApo Verde
    è un paese fantastico e sapere che ci sono persone come voi che lavorano duramente e in situazioni difficili è una motivazione in più per realizzare il mio sogno, che è quello di trasferire la mia famiglia a Mindelo, in cui sono già stato e ho visto l’alto tasso di randagismo e credo che i cani che vengono catturati dagli addetti munipiali facciano una brutta fine. Mi rammarico di non essere un veterinario per dare il mio supporto ma se mi trasfersco vengo a trovarvi. I capoverdiani sono persone stupende, che però hanno molte difficoltà e quello di creare un canile per l’assistenza dei nostri amici animal e fare una campagna di sterilizzazione per la prevenzione entra in secondo piano. Ci sono divresi imprenditorii europei e sopratutto italiani che investono nella speculazione edilizia turistica e questo secondo me non aiuta a crescere un popolo, deturpando il paesaggio. Invece persone che si dedicano al benessere di altri essere viventi (persone in difficoltà,cani, gatti etc.) può dare delle soddisfazioni maggiori.
    Bravi ragazzi

    1. simabo dit :

      Ciao Giordano, grazie delle tue parole! Quando volete venire?

      1. Maurizio dit :

        Probabilmente a giugno e rimanere almeno tre o quattro mesi per vedere se la famiglia si adatta, visto che veniamo da una realtà come Roma, molto differente e per capire se la nostra situazione economica sia sufficiente al tenore di vita a Capo Verde, che ne pensi?

  12. Karin A Delgado dit :

    Hello, I would love to sponsor a dog. Please let me know where I can see/choose a dog on your website. I cannot see anything on the website on my end.

    Thank you.

    Karin Delgado

    1. silvia dit :

      Hi Karin! GREAT! Please have a look to the dogs waiting for a sponsor at https://www.facebook.com/media/set/?set=a.514343398583579.122114.129842963700293&type=3.https://www.simabo.org/wp-admin/edit-comments.php#comments-form
      We restyled the site and we haven’t created a direct link from the english page, yet!

  13. Karin Delgado dit :

    Hello. I am very interested in sponsoring a dog. Please let me know how I can contribute.

    1. silvia dit :

      Hi Karin! Thank you for your message! You are already making recurrent donations. Would you like to sponsor a dog as well? That’s would be really great!

  14. Nick Openshaw dit :

    Hello thank you for letting me spend two days with you a few weeks ago they were my best days in Sao Vicente! What do I need to do if I want to sponsor New Year? It would be easier for me to make an annual payment in GB Pounds (SORRY about Brexit!!!)

    Nick

    1. silvia dit :

      Hi Nick, so nice that you get back to us for sponsoring one of our guests! This made our day!
      And thank you for your nice message about the days with us being the best on the island!
      if you prefer an annual payment it’s ok! usually the symbolic amount is 1 euro per day/30 per month, so that it is not too expensive. But of course we spend much more to manage the project: more or less 9000 euros per month. The payment in pounds can be made on our Italian account, because to the Capeverdean account would be even more expensive I guess. But you can ask your bank. I would avoid PayPal because it is very expensive. Please tell me what is better/less expensive for you and I’ll send you our corresponding bank details. Once again thank you so much for your support!

6 façons de nous aider

Faire un don
Enter to donate now! Even small contributions can make a big difference!
Parrainage à distance : chien , chat ou les deux ...
Choose a dog and help give them a safe place in our animal sanctuary.
Bénévole ou stagiaire
In Cape Verde we are always looking for full-time or part-time volunteers
Adopter un animal de compagnie
For each animal adopted abroad there are hundreds who remain in Sao Vicente struggling every day for food and water.
Venez au Cap Vert avec nous!
Come and stay at our affordable hostel or choose CV Info Service for your holidays in Cabo Verde!
Envoyer des biens physiques
Per aiutare a reperire tutti gli oggetti utili al progetto
Amis
Les partenaires

Contact

SIMABO Onlus
via Alessandria 26
15013 Borgoratto (AL)
ITALY

SIMABO Cabo Verde
Rua Angola, 14
Mindelo – Sao Vicente
CABO VERDE

(+238) 9 937347
(+238) 2 312465
(+238) 2 315834